ANALISI DI BILANCIO

Come analizzare e riclassificare un bilancio? Il passato, il presente e il futuro di un’azienda è scritto in un semplice foglio chiamato “Bilancio”. Impara come interpretare correttamente il Bilancio della tua azienda. Ecco le tecniche dei professionisti per analizzare e riclassificare un Bilancio aziendale: Dritte, consigli ed esempi pratici…


Accedi al Corso


  • Durata: 3 ore e 10 minuti
  • Formato: Video in Streaming (online)
  • Docente: Andrea Barbisotti – Madri Internet Marketing



PROGRAMMA


MODULO 1 – La riclassificazione del Bilancio

  • Quali sono le voci che compongono gli schemi del bilancio civilistico?
  • Lo Stato Patrimoniale e il Conto Economico: cosa li accomuna e cosa li differenzia.
  • Perche’ e’ importante la riclassificazione dello Stato Patrimoniale? Gli scopi della riclassificazione del bilancio civilistico. Per rispondere a diverse esigenze informative servono riclassificazioni diverse.
  • 2 differenti RICLASSIFICAZIONI dello Stato Patrimoniale secondo criteri finanziari:
    – la riclassificazione che non considera la destinazione dell’utile, utilizzata in sede di analisi della situazione economica.
    – la riclassificazione che considera la destinazione dell’utile, utilizzata in sede di analisi della situazione finanziaria.
    cosa le contraddistingue e cosa le caratterizza. Esempi.
  • Le 4 CONFIGURAZIONI nella riclassificazione del Conto Economico:
    – configurazione a costi, ricavi e rimanenze
    – configurazione a valore e costi della produzione
    – configurazione a ricavi e valore aggiunto
    – configurazione a ricavi e costo del venduto

MODULO 2 – L’analisi per Margini

  • Quanto l’analisi per Margini e’ importante per l’analisi per Indici e per l’analisi per Flussi?
  • Il Margine di Struttura (MS) come indicatore della solidità patrimoniale dell’impresa. Cosa significa se il Margine di Struttura e’ positivo e cosa implica se e’ negativo.
  • Impara 2 definizioni speculari per Capitale Circolante Netto (CCN). Cosa indica un CCN positivo? e cosa significa avere un CCN negativo?
  • Che cos’e’ il Margine di Tesoreria (MT)? Perche’ il Margine di Tesoreria dovrebbe essere sempre positivo per la tua impresa?
  • L’importanza del rapporto tra i 2 indicatori di base dell’analisi per Margini. Quali sono le implicazioni che i diversi valori positivi e negativi del MT e del MS hanno sulle strutture patrimoniali e finanziarie?

MODULO 3 – L’analisi per Indici

  • Che cos’e’ l’analisi per Indici? Qual e’ il suo peso nel processo di controllo di gestione aziendale?
  • Gli indicatori della redditivita’ aziendale e la loro “estrema” importanza. Formule, esempi, riflessioni.
  • Perche’ e’ fondamentale monitorare costantemente il ROI?
  • L’effetto positivo e l’effetto negativo dell’indice di indebitamento (leverage) nella misura della reddittivita’ aziendale. Riflessioni.
  • Scopri il ruolo giocato nella redditivita’ aziendale dal
    – tasso di incidenza della gestione non caratteristica
    – tasso di incidenza fiscale
  • Qual e’ l’effetto combinato dei 3 fattori/indicatori che compongono il ROE (Redditivita’ del Capitale Proprio)?
  • Impara le 3 TIPOLOGIE di analisi Patrimoniale e i loro rispettivi indicatori:
    – analisi di composizione degli impieghi
    – analisi di composizione delle fonti
    – autonomia finanziaria.
    Formule e riflessioni sui valori assunti dai vari indicatori presi in esame.
  • L’importanza degli indici di solidita’ patrimoniale, degli indici di liquidita’ e degli indici di rotazione nell’analisi della capacita’ di un’azienda nel supportare i fabbisogni, senza dover compromettere il suo andamento economico (analisi Finanziaria).
  • Quali indici di produttivita’ vengono calcolati in sede di analisi di bilancio?

MODULO 4 – L’analisi per Flussi

  • Quanto e’ importante il rendiconto finanziario nell’analisi per Flussi? L’interpretazione corretta di un rendiconto finanziario, il suo contenuto e il suo impiego.
  • Come classificare senza errori le fonti di finanziamento e i flussi di un’azienda. Schemi di riclassificazione dei flussi delle fonti e degli impieghi. Esempi e considerazioni pratiche.
  • Il rendiconto delle variazioni di Capitale Circolante Netto: cosa evidenzia, come si compone.
  • Il rendiconto delle variazioni di Disponibilita’ Monetaria Netta: cosa mette in luce, come si compone.

ESERCITAZIONE – Esempio Pratico

Un’utile esercitazione ed esempio pratico per imparare…

  • Come calcolare il bilancio civilistico della tua azienda dell’ultimo biennio di attivita’
  • Gli schemi di Conto Economico (CE) e di Stato Patrimoniale (SP) riclassificato
  • Gli indici di bilancio e il prospetto fonti-impieghi
  • Come fare il rendiconto finanziario delle variazioni di capitale circolante netto e quello delle variazioni di disponibilita’ monetaria.


BONUS


* BONUS 1 – Riclassificatore di Bilancio Civilistico

Con questo corso multimediale oltre a ben 3 ore di corso, ti daremo anche in omaggio una copia del nostro Programma Avanzato “Riclassificatore di Bilancio Civilistico” del valore di 350€ !

Con questo programma esclusivo, basato su complessi fogli di calcolo Excel, potrai riclassificare lo Stato Patrimoniale e il Conto Economico della tua azienda secondo gli schemi di Bilancio Civilistico.

Ti bastera’ inserire come dati di input i valori dello Stato Patrimoniale, del Conto Economico civilistico e delle relative note integrative per avere automaticamente, in meno di 2 secondi:

  • diversi schemi di Stato Patrimoniale riclassificato
  • differenti riclassificazioni di Conto Economico
  • gli Indici di Bilancio corrispondenti
  • i Flussi Finanziari derivanti

Tieni conto che questo e’ un programma di calcolo professionale, utilizzato quotidianamente dagli analisti per effettuare le analisi di bilancio aziendali ed applicabile a qualsiasi realta’ aziendale!

* BONUS 2 – Esercitazione Pratica
Per capire il funzionamento di questo potente strumento avrai a disposizione in omaggio anche un’utile Esercitazione Guidata con cui imparerai:

  • come riclassificare lo Stato Patrimoniale e il Conto Economico di un’azienda relativi all’ultimo biennio di attivita’
  • come si conduce un’analisi di bilancio per indici
  • come si effettua un’analisi di bilancio per flussi.

Attraverso questa esercitazione potrai sperimentare e mettere in pratica su tutti gli argomenti affrontati durante il video corso. Un ottimo modo per “metterti alla prova” e apprendere piu’ velocemente.
Questa esercitazione pratica e il programma di Riclassificazione saranno dati in omaggio, per un breve periodo promozionale a tutti gli acquirenti di questo video corso!


Accedi al Corso