BUSINESS PLAN

Come fare un Business Plan di successo? Consigli pratici, Modelli reali, Software ed Esempi utili per redigere un Business Plan efficace!…


Accedi al Corso




PROGRAMMA


La tua “Business Idea”

  • Perche’ si fa un Business Plan: che cosa e’ un Business Plan, perche’ si scrive un Business Plan, gli errori da evitare in un Business Plan.
  • Le 4 caratteristiche essenziali di un Business Plan di successo e perche’ sono cosi’ importanti. Gli elementi fondamentali di un piano d’impresa. Il piano delle Start-Up.
  • Impara come descrivere efficacemente la tua aziendaorganizzando al meglio le informazioni, come presentare le performance del passato, cosa devono “dire” le Start-Up (Tabella delle Start-Up). Esempi pratici e suggerimenti.
  • I prodotti e i servizi: come descrivere dettagliatamente i tuoi prodotti/servizi mettendone in risalto le peculiarita’, la tecnologia e l’innovazione in essi racchiusa. Confronta i tuoi prodotti/servizi con quelli offerti dalla concorrenza.
  • Approvvigionamento e produzione: come spiegare in modo convincente le varie fasi ed i costi per il processo di approvvigionamento e di produzione, i punti di forza e di debolezza. Esempi e consigli utili.
  • Tecnologia:
    • come descrivere in modo corretto il ruolo che la tecnologia riveste nello sviluppo della nuova idea o nella creazione del nuovo business
    • come esporre la strategia di lungo termine per i prodotti/servizi
    • quali sono i documenti di vendita necessari per presentare “al meglio” il nuovo prodotto/servizio.

Saper redigere un Business Plan e’ importante perche’ permette di
1. Definire
 obiettivi e programmi per un nuovo business
2. Supportare una richiesta di finanziamento
3. Valutare una nuova linea di prodotto o l’ampliamento di un’area della propria azienda

Analizza il Mercato

  • Conoscere ed analizzare il mercato di riferimento: come fare ricerche di mercato pratiche, perche’ e’ importante parlare con i propri clienti e capire chi sono i clienti potenziali, come utilizzare e sfruttare al meglio Internet. Esempi pratici e utili suggerimenti.
  • Come strutturare la dinamica delle vendite: previsioni, strategie e programma per rendere piu’ efficace il tuo Business Plan.Per quanti anni bisogna fare proiezioni di vendita?
  • Inserirsi nel mercato: come illustrare correttamente l’analisi e la segmentazione del mercato di riferimento, come capire e interpretare le necessità ed i bisogni del mercato, i trend di crescita e le tendenze. Esempi reali.
  • Fai un’attenta analisi del settore: l’industria, chi sono i partecipanti, quali sono i modelli di distribuzione, quali sono i fattori vincenti nella competizione, chi sono i concorrenti diretti e quelli indiretti, come reperire e trovare le informazioni utili. Suggerimenti.

1 ERRORE tipico: Dichiarare che la dimensione del proprio mercato e’ enorme e che quindi e’ elevato il numero dei potenziali clienti. Questa affermazione agli occhi degli investitori non appare molto credibile!

Crea la tua Strategia

  • La giusta Strategia per un Business Plan di successo:
    • la piramide strategica
    • la proposizione del valore,
    • le strategie di marketing
    • le tattiche di posizionamento
    • le tattiche di pricing
    • le tattiche di promozione
    • le strategie di vendita

    Suggerimenti ed esempi pratici.

  • Quali informazioni valorizzare e come presentare correttamente la struttura organizzativa della tua azienda. Come descrivere i ruoli e le varie funzioni aziendali (background, gap del management, piano del personale) in modo convincente.
  • Il Piano di Implementazione: le MILESTONE cosa sono e perche’ sono importanti. Esempio di milestone.
  • Come “superare” i fattori critici” di un piano di implementazione per scrivere un Business Plan “credibile”.
  • Il ruolo fondamentale del Piano Economico/Finanziario:come presentare un piano degli investimenti dettagliato e realistico, il piano delle fonti di finanziamento, il bilancio previsionale (lo stato patrimoniale, il conto economico, i flussi di cassa), gli Indicatori Finanziari. Esempi pratici.

Ricorda che affinche’ il tuo Business Plan abbia il successo sperato deve essere compilato in tutte le sue parti con il giusto dettaglio richiesto, accompagnando ove possibile il testo scritto con tabelle e grafici.


BONUS


Strumento 1: Modello di Business Plan

Modello di riferimento da utilizzare per la creazione del piano d’impresa. E’ suddiviso in 7 sezioni e queste a loro volta in sottosezioni. Una guida itineranteche ti accompagnera’, passo dopo passo, nella compilazione di ogni singola parte del tuo piano. Questo documento e’ fatto in modo da accellerare notevolmente la compilazione del tuo piano, tramite una procedura guidata e uno schema/modello realizzato da un esperto del settore. Se vuoi risparmiare 7 giorni di lavoro, questo documento e’ quello che fa per te.

Strumento 2: Foglio di calcolo professionale per Business Plan

Foglio di lavoro con tutte le tabelle ed i grafici necessari per redigere in modo dettagliato, puntuale e preciso un piano di impresa (piano di partenza, analisi di mercato, previsioni di vendita, milestone, flussi di cassa, dati di bilancio, conto economico, stato patrimoniale, piano del personale, …). Il consulente che ha realizzato queste tabelle ci ha messo dentro anni di esperienza e di lavoro. A te quanto servirebbe prima di raggiungere lo stesso livello di perfezione? Quando prenderai questo corso riceverai questo foglio di calcolo senza costi aggiuntivi !

Strumento 3: Accordo di confidenzialita’

Modello di documento per stabilire un accordo di confidenzialita’, riservatezza e non divulgazione tra l’azienda che ha redatto il Business Plan e coloro che lo leggeranno (banche, finanziatori, consulenti aziendali, … ). Ti bastera’ modificare qualche punto del documento per avere gia’ il 99% del lavoro fatto. Tieni conto che, se oggi volessi farti da solo un accordo di confidenzialita’ (a patto che tu sia in grado di farlo) ti ci vorrebbe la consulenza di un buon avvocato che si paga a peso d’oro !

Strumento 4: Business Plan “Cinematica Bedasco”

Esempio pratico di studio del piano d’impresa dell’azienda manifatturiera Cinematica Bedasco. Se per qualunque motivo avessi qualche dubbio sulla creazione del tuo business plan, con questo esempio pratico, tutto diventera’ perfettamente comprensibile. Questo corso e’ stato realizzato interamente intorno ad una “case history” per rendere molto piu’ semplice e immediato la comprensione di ogni singolo argomento. Nei corsi in aula spesso non viene usato alcun esempio mentre qui avrai piu’ di 3 ore di corso basato solo su esempi pratici. E ricordati che questo corso potrai vederlo e rivederlo anche 100 volte senza costi aggiuntivi.

Strumento 5: Tabelle Business Plan “Cinematica Bedasco”

In dettaglio tutte le tabelle ed i grafici utilizzati per scrivere il piano di sviluppo di business della Cinematica Bedasco. Si tratta di uno schema riassuntivo semplice e immediato per aiutarti a fare il punto della situazione e a capire nel dettaglio i numeri e le formule utilizzate negli esempi e nelle esercitazioni pratiche.

Attenzione: questi 5 strumenti operativi che ti daremo in omaggio NON sono materiale qualunque. Questi 5 strumenti operativi sono stati realizzati “a mano” da un consulente che ha oltre 10 anni di esperienza nella redazione di Business Plan !

Puoi stare certo che questi strumenti NON te li dara’ nessun consulente ne’ alcun docente in omaggio. E puoi anche stare certo che NON li troverai mai nei libri o nei software in vendita perche’ si tratta di materiale di valore e riservato che solitamente nessuno mette in vendita.

 


Accedi al Corso