Controllo di Gestione

L’obiettivo della tua azienda e’ vendere o guadagnare? Impara come incrementare gli utili senza aumentare le vendite, come eliminare i costi che pesano sul fatturato e strutturare il budget senza commettere errori…


Accedi al Corso


  • Durata: 4 ore e 10 minuti
  • Formato: Video in Streaming (online)
  • Docente: Andrea Barbisotti – Madri Internet Marketing



PROGRAMMA


Il processo di Pianificazione e Controllo di gestione

  • Cos’e’ il controllo di gestione? La sua funzione e la sua utilità in un’impresa.
  • Quali sono i contenuti e le logiche di un sistema di controllo di gestione: il sistema direzionalegli attori in giocol’efficienza l’efficacia.
  • Le Tipologie di pianificazione e di controllo aziendale: come disaggregare il sistema-azienda in varie dimensioni di analisi.
  • Il controllo Preventivo, il controllo Concomitante, il controllo Consuntivo: le 3 fasi piu’ significative del processo di gestione e di controllo. Se correttamente integrate, garantiscono il successo del controllo in azienda!
  • Come effettuare una corretta misurazione economica dei “fatti” di gestione:
    – i METODI di controllo,
    – gli STRUMENTI di rilevazione
    – i RUOLI organizzativi coinvolti.

 Analisi economiche per il controllo di gestione

  • La classificazione dei costi: l’interazione tra contabilita’ generale e contabilita’ analitica.
  • Come classificare correttamente i Costi per Natura e i Costi per Area di Gestione.
  • La struttura delle aree di responsabilita’: le differenti aree aziendali e cosa sono e a cosa servono i centri di costo.
  • Come identificare e calcolare correttamentei Costi Fissi e i Costi Variabili. Esempi di calcolo in differenti situazioni aziendali.
  • Perche’ e’ cosi’ importante conoscere e capire il concetto del Margine di Contribuzione Unitario.
  • Come calcolare il Break-Even Point: l’importanza di conoscere il volume minimo di vendita per creare profitto. Esempi e Esercizi pratici.
  • Costi Diretti e i Costi Indiretti: quali sono e come distinguerli correttamente.
  • Come identificare e calcolare correttamente i Costi Specifici e i Costi Comuni in funzione dell’oggetto di controllo. Esempio.
  • La contabilita’ analitica e il flusso logico tra tra classi di costo, oggetti di calcolo intermedi e oggetti di calcolo finali.
  • Come calcolare il Costo di Prodotto: le differenti metodologie di calcolo.
  • Il Direct Costing o Metodo del Costo Variabile: esempi pratici.
  • Il Direct Costing Evoluto o Metodo del Costo Specifico: esempi concreti.
  • Il Full Costing o Metodo del Costo Pieno:
    – a ripartizione su BASE UNICA
    – a ripartizione su BASE MULTIPLA
    – a ripartizione SECONDO CRITERI COMMERCIALI
  • Quanto incidono le differenti metodologie di calcolo dei costi nelle decisioni aziendali? Riflessioni e Esempi.
  • Quale metodologia di calcolo dei costi di prodotto e’ meglio adottare per la propria realta’ aziendale? Un esempio reale.

Il Budgeting

  • Il Budget, “figlio” della pianificazione strategica: cos’e’ e perche’ e’ cosi’ importante la sua definizione. Cosa consente di fare un Buon Budget?
  • Come si costruisce un Buon Budget aziendale. Le differenti Fasi della costruzione del Budget.
  • Il Budget Commerciale: quali sono le sue caratteristiche.
  • Le varie fasi del processo di formulazione del Budget Commerciale. Esempio pratico.
  • Il Budget di Produzione: che cos’e’ e come si calcola correttamente.
  • Quali sono le fasi del processo di formulazione del budget di produzione. Esempi ed esercizi.
  • Il Budget delle Funzioni Generali: quali aree aziendali interessa e come si definisce.
  • Il Budget degli Investimenti in capitale Fisso e il Budget degli Investimenti in capitale Circolante: cosa li contraddistingue e quali sono le variabili che li definiscono.
  • Il consolidamento dei vari Budget di settore per una visione d’insieme delle diverse prospettive di funzionamento dell’azienda.
  • Il Budget Economico come riepilogo di costi e ricavi programmati.
  • L’iter logico di formazione del Budget Finanziario: il Budget delle Fonti e degli Impieghi + il Budget di Cassa.
  • Il Budget Patrimoniale: la sua definizione e la sua importanza.

L’analisi di scostamento

  • Il significato dell’analisi di scostamento.
  • Le 4 fasi di un’analisi di scostamento.
  • L’analisi di scostamento dei costi variabili: che cos’e’ e perche’ e’ importante.
  • L’analisi di scostamento dei costi variabili riferiti alle materie dirette. Esempio pratico.
  • I costi diretti del personale. Esempio pratico sull’analisi di scostamento dei costi variabili riferiti alla manodopera diretta.
  • L’analisi di scostamento dei costi fissi: che cos’e’ e come si calcola. Esempi.
  • L’analisi di scostamento dei ricavi di vendita: metodologia di approccio.
  • Esempi di 2 casi specifici di analisi di scostamento dei ricavi di vendita:
    – 1° caso: vendita di 1 SOLO PRODOTTO
    – 2° caso: vendita di PIU’ PRODOTTI.


ESERCITAZIONE + SOLUZIONE

Un’utile esercitazione-case history che ti mettera’ subito alla prova. Dovrai indossare i panni del controller di un importante azienda italiana produttrice di sistemi ad iniezione per motori di automobili.
Ti sara’ chiesto di elaborare nel dettaglio il Budget Economico per l’esercizio successivo, di calcolare il Break-Even Point in unita’ di prodotto, ecc…..

Potrai poi confrontare la tua soluzione con quella adottata dal docente quando e’ stato chiamato a risolvere questo caso aziendale.


BONUS


* BONUS 1 – Esercitazione Pratica

Qual e’ il modo migliore per capire ed applicare concretamente le tecniche di controllo di gestione che imparerai in questo video corso?

Semplice: fare un’ Esercitazione pratica di controllo di gestione!

In questo video corso, troverai infatti in omaggio un’esercitazione esclusiva (svolta realmente in aula) con la case history di un’azienda italiana che fabbrica sistemi ad iniezione per motori di automobili.

Ti ritroverai catapultato nei panni del controller della INT S.p.A. e dovrai studiare ed analizzare i costi fissi, i costi variabili, l’andamento delle vendite, etc… perche’ ti sara’ chiesto di:

  • Preparare il budget economico per l’esercizio successivo.
  • Preparare il budget economico per i primi 6 mesi dell’esercizio.
  • Determinare il break-even point in unita’ di prodotto per l’esercizio. I manager dell’azienda come interpreteranno questa informazione, alla luce delle loro previsioni di vendita?
  • E molto altro ancora…

* BONUS 2 – Soluzione Finale + Tabelle

In aggiunta all’esercitazione, che potrai svolgere nei tempi e nei modi che preferisci, ti daro’ anche un video multimediale con la soluzione finale di questa esercitazione. In questo video ti spieghero’ personalmente per filo e per segno come svolgere e risolvere, passo dopo passo, ciascun quesito proposto.

In piu’ avrai a tua completa disposizione tutte le tabelle utilizzateper risolvere questo caso aziendale e potrai riutilizzarle e/o modificarle come preferisci tu. Sono comunque certo che quando potrai sperimentare di persona cio’ di cui parlo in questa esercitazione, capirai finalmente (a differenza di molti inutili corsi teorici) come FARE il vero controllo di gestione !


Accedi al Corso